ARGENTANA-RIMINI, IL PRE-PARTITA DI MISTER MASTRONICOLA

Dopo le due vincenti e convincenti prove in Coppa Italia con Fya Riccione e Savignanese, domani il Rimini sarà di scena sul campo dell’Argentana in occasione del debutto ufficiale nel campionato di Eccellenza. Così mister Mastronicola alla vigilia del match. “Non ci nascondiamo dietro un dito, siamo il Rimini e il nostro dovere è quello di raccogliere il massimo in ogni occasione e contro qualsiasi avversario, a cominciare dalla gara di domani. Come sempre mi aspetto la squadra faccia la partita dal primo all’ultimo minuto di gioco, ma se necessario sappia anche soffrire e stringere i denti nel caso il match lo richieda”. Poi una battuta sull’avversario. “Debutteremo su un campo difficile, l’Argentana gioca in questa categoria da tanti anni ed è una formazione abituata a lottare con il coltello tra i denti, a conquistare ogni punto come fosse l’ultimo disponibile. Dobbiamo esserne consapevoli, così come sappiamo che tutte le squadre contro di noi faranno la partita della vita. Le nostre motivazioni però, proprio perché siamo il Rimini, devono essere necessariamente superiori a quelle dell’Argentana, così come a quelle di qualsiasi altra squadra”.