SAMPIERANA-RIMINI, LA VIGILIA DI MISTER MASTRONICOLA

Domani il Rimini sarà di scena sul campo della Sampierana, in occasione della terza giornata del campionato di Eccellenza. Si gioca allo stadio “Campodoni”, fischio d’inizio ore 15.30. Così mister Alessandro Mastronicola alla vigilia del match. “Un altro banco di prova complicato, su un terreno ostico. La Sampierana è una squadra tosta, che fa del suo campo il suo fortino, lo ha dimostrato anche l’anno scorso. L’ossatura della formazione è composta da ragazzi che giocano assieme da anni, molti sono del posto e probabilmente anche tifosi del Cesena, dunque daranno l’anima. Per noi è un’altra gara importante, ma abbiamo una settimana in più di lavoro. Vedremo cos’ha portato nelle gambe e nelle teste dei ragazzi, specie a livello di mentalità”. Il tecnico biancorosso spiega cosa si aspetta dai suoi ragazzi rispetto al debutto di Argenta. “Voglio maggiore grinta, più carattere, più agonismo. Che non deve sfociare in nervosismo ma in voglia di lottare su tutti i palloni, dal primo all’ultimo minuto. Come si risponde all’aggressività degli avversari? Con la stessa arma, con tanta grinta, da aggiungere alla qualità che questa rosa indubbiamente possiede”.