RIMINI-FYA RICCIONE 3-0

rimini-fya-riccione buonaventura

RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Brighi, Righini, Gabrielli; Signorini, Loiodice, Valeriani, Contarini (32′ st Dolcini); Ricchiuti (22′ st Gasparotto); Buonaventura (29′ st Cicarevic), Arlotti. A disp.: Mignani, Giua, Mani, Fabbri. All.: Mastronicola.

FYA RICCIONE (4-5-1): Renzetti; Lunadei, Righetti E., De Luigi, Sartori; Santucci, Serafini, Grassi (4′ st Sottile), Alberigi (32′ st Piscaglia), Savioli; Zavattini (15′ st Tamburini). A disp.: Tornati, Lepri, Zamagni, Gravina. All.: Righetti L.

ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia.

RETI: 14′ e 41′ pt Buonaventura, 6′ st Ricchiuti

AMMONITI: De Luigi, Gabrielli.

ESPULSI: 23′ st Santucci. Allontanato anche l’allenatore della Fya Riccione, Luca Righetti.

NOTE: Angoli 9-6 per la Fya Riccione. Spettatori paganti 493, abbonati 1.810.

Il trittico di inizio ottobre per il Rimini si conclude con il terzo successo in otto giorni e la vetta della classifica in solitaria. Dopo i successi su Cervia e San Lazzaro è stata la volta della Fya Riccione capitolare al “Romeo Neri” al cospetto dei ragazzi dei Mastronicola. Rimini in vantaggio dopo 14 minuti. Pregevole azione personale di Signorini che si porta a spasso mezza difesa avversaria, Buonaventura riceve palla e lascia partire una conclusione improvvisa a fil di palo che sorprende Renzetti. Il raddoppio sul tramonto della prima frazione. Capitan Ricchiuti, dalla linea di fondo, mette in mezzo per Buonaventura, il bomber di Pordenone da buona posizione non sbaglia. Il tris al 6′ della ripresa grazie a Ricchiuti, ben imbeccato in profondità da Signorini, che non lascia scampo all’estremo difensore riccionese. Oltre alla vetta i biancorossi festeggiano anche la sesta partita senza subire reti.