RIMINI-MARIGNANESE, LA VIGILIA DI MISTER MASTRONICOLA

mister-nuova-sede

Nuovo impegno infrasettimanale, questa volta di Coppa Italia, per il Rimini che domani sera, al “Romeo Neri”, riceverà la visita della Marignanese (fischio d’inizio ore 20.30). Nonostante la qualificazione alla seconda fase sia già in tasca, grazie ai successi su Fya Riccione e Savignanese, per mister Mastronicola si tratta di una gara importante. “E’ un impegno che mi darà la possibilità di far scendere in campo chi, sino a questo momento, ha giocato meno e allo stesso tempo è un’opportunità per i ragazzi di mettersi in mostra in una gara ufficiale, un match importante come tutti quelli che valgono tre punti. Il modulo? Cambierò tutti gli undici di partenza ma quello resterà il medesimo, trequartista compreso dietro alle due punte, abbiamo gli uomini per poterlo fare”. Il tecnico biancorosso parla poi dell’avversario. “Affrontiamo una squadra reduce da un periodo negativo, da parte loro c’è amarezza per la situazione. L’allenatore è stato un po’ messo in discussione e cercherà di invertire il trend, gli stessi giocatori vorranno dimostrare il proprio valore. Del resto non dimentichiamoci che metà squadra è la stessa che lo scorso anno ha vinto il campionato di Promozione, gli altri sono elementi di categoria. Sarà una partita vera e come tale dobbiamo affrontarla”. L’ultima battuta è relativa alla concomitanza con il mercoledì di Champions League. “Credo sia un peccato per la Champions. Scherzi a parte, anche se probabilmente non avremo il consueto pubblico sugli spalti, sono sicuro che coloro che hanno piacere di seguire il Rimini verranno ugualmente allo stadio a sostenerci”.