TRIS DI VITTORIE PER LE GIOVANILI BIANCOROSSE

allievi

Juniores

RUBICONE CALISESE-RIMINI 3-5 (primo tempo 1-4)

RIMINI: De Marzo, Verdinelli, De Paoli (15’ st Gabrielli), Franceschini (25’ st Sartini), Ceccarelli, Cupioli, Fabbri, Lombardi, Marconi (30’ st Bargelli), Albini. Pellegrino. All.: Damato.

Sia pure con un po’ di sofferenza per avere giocato in inferiorità numerica  quasi tutta la ripresa, prezioso colpo esterno per la Juniores di mister Ignazio Damato sul campo del Rubicone Calisese. Primo tempo praticamente perfetto, con i biancorossi che sono andati al riposo forti di un confortante 4-1. Dopo una manciata di minuti dall’inizio del secondo tempo l’espulsione di Albini ha ridato coraggio ai padroni di casa che si sono portati sotto. Nonostante la pressione avversaria il Rimini ha però stretto i denti e realizzato il definitivo 5-3. Sugli scudi Marconi, autore di ben quattro reti, il quinto centro è stato realizzato da Fabbri.

Prossimo impegno sabato, al “Romeo Neri”, contro la Stella. Fischio d’inizio ore 15.

 

Allievi

RIMINI-ALFONSINE 3-2 (primo tempo 1-1)

RIMINI: De Marzo, Cristiani, Pandolfi, Madonna, Ronchi, Palumbo, Della Rosa, Sartini (22’ st Bargelli), Stella, Innocentini (15’ st Pellanda), Greco (15’ st Manfroni). A disp.: De Gregori. All.: Cinquetti.

Vittoria in rimonta ma meritata, ieri al “Romeo Neri”, per la formazione Allievi guidata da mister Giordano Cinquetti contro un coriaceo Alfonsine. I biancorossi hanno fatto la partita, forti della propria superiorità tecnica, ma gli ospiti si sono dimostrati avversario ostico in virtù della maggiore fisicità. Biancorossi in vantaggio con una bella punizione di Della Rosa che si è insaccata all’incrocio dei pali, poi il gol ospite per il temporaneo 1-1. Nella ripresa i ravennati hanno ribaltato il risultato ma prima Stella, con un preciso diagonale, poi Bargelli, con un bel colpo di testa, hanno regalato il successo al Rimini.

Domenica si torna a Faenza, questa volta contro la Virtus Faenza. Fischio d’inizio ore 10.30.

 

Giovanissimi 2002

RIMINI-ATLETICO VISERBA 4-0 (primo tempo 2-0)

RIMINI: Lazzarini (1’ st Pasini), Valentini, Clementi, Aullbrito, Manfroni (10’ st Tiraferri), Colombo (15’ st Garetti), Canini, Gigli, Montebelli, Guidi, Pirazzini. All.: Giolitto.

Ancora una vittoria convincente per i Giovanissimi allenati da mister Giacomo Giolitto. Quello andato in scena sabato, al “Neri”, è stato un match a senso unico con il pallino del gioco in mano al Rimini e gli estremi difensori Lazzarini-Pasini praticamente mai impensieriti dagli avversari. Rimini in vantaggio con Canini che, sugli sviluppi di un cross di Clementi, ha risolto una mischia in area. Il raddoppio con Montebelli, ben imbeccato da Canini, che con un pallonetto ha superato il portiere ospite. Nella ripresa il tris di Pirazzini, che ha deviato in rete un tiro di Montebelli, e il poker grazie a una bella incornata di Garetti.

Prossimo impegno mercoledì, alle ore 17, sul campo della Stella.

 

Giovanissimi 2003

ACCADEMIA “VINCENZO BELLAVISTA”-RIMINI 4-3 (primo tempo 3-1)

RIMINI: Frisoni (7’ st Gallo), Baca, Stasi, Ceka, Fabbri, Moroni (18’ pt Tiraferri), Pascucci, Garcia (18’ st Tamagnini), Airi (13’ st Guidi), Mengucci, Aprea. A disp.: Accursi. All.: Amati.

Sconfitta di misura, ieri nel derby disputato sul campo dell’Accademia, per i Giovanissimi allenati da mister Manuel Amati. Al di là dei meriti dell’avversario, per i biancorossi una giornata da archiviare al più presto, caratterizzata da alcune leggerezze di troppo in fase difensiva, in un paio di occasioni rivelatesi letali, e dalla non consueta concretezza sottoporta. Accademia avanti 3-0, poi il Rimini ha accorciato le distanze con una conclusione di Ceka da fuori area. Il poker della formazione di casa a inizio ripresa, poi nel finale la reazione biancorossa ha prodotto le reti di Aprea e Mengucci che, però, non sono servite a evitare il ko.

Prossimo impegno mercoledì, a Cattolica sul terreno del Torconca, per il recupero del match non disputato per impraticabilità del campo lo scorso 9 ottobre. Fischio d’inizio ore 15.30.