MARIGNANESE-RIMINI 0-4

marignanese-rimini

MARIGNANESE (4-2-3-1): Gentilini; Mazzoli M. (14′ st Pasquinoni), Bonavitacola, Mazzoli F., Righetti; Bolzonetti, Cuomo F.; Fabbri (17′ st Badalassi), Di Addario, Santoni (10′ st Brighi Andrea); Canini. A disp.: Cuomo I, Ballerini, Valentini, Agostini. All.: Montalti.

RIMINI (3-4-1-2): Scotti, Giua, Nanni, Brighi Andrea; Signorini (10′ st Albini), Mani (27′ st Cicarevic), Valeriani, Carnesecchi; Filippucci (20′ st Righini); Buonaventura, Arlotti. A disp.: Mignani, Dolcini, Muccioli, Ricchiuti. All.: Mastronicola.

ARBITRO: Cannata di Collegno.

RETI: 14′ pt Nanni, 5′ st Arlotti, 23′ st Valeriani, 35′ st Buonaventura.

AMMONITI: Carnesecchi, Valeriani, Arlotti, Di Addario, Buonaventura. Mazzoli F.

NOTE: Spettatori 800 circa. Angoli 5-4.

Il Rimini passa con merito anche al “Vanni” di San Giovanni in Marignano e prosegue la propria marcia in vetta alla classifica. Il match si apre con un episodio da moviola nell’area della Marignanese, dopo 5′. Signorini, lanciato dalle retrovie, si invola verso la porta e sull’uscita del portiere Gentilini finisce a terra, per l’arbitro è tutto regolare. Al 9′ conclusione improvvisa di Santoni dalla distanza, palla alta sopra l’incrocio dei pali. Un giro di lancette più tardi Gentilini sbaglia il rinvio, sfera a Filippucci che prova il sinistro ma non inquadra la porta. Al 14′ il Rimini passa. Filippucci mette in mezzo dalla bandierina, Nanni si inserisce e con una bella girata al volo insacca. Al 31′ il Rimini va vicinissimo al raddoppio. Bella azione di Arlotti sul versante sinistro, palla in mezzo per l’accorrente Filippucci la cui conclusione colpisce la traversa. Al 5′ della ripresa i biancorossi raddoppiano. Gentilini commette un pasticcio in fase di disimpegno, Arlotti è abile nel conquistare il pallone e a depositarlo nel sacco. Al 19′ Buonaventura dalla distanza prova il sinistro, palla alta. Al 25′ Cuomo suggerisce per Badalassi che tenta a la conclusione a giro, palla out. Un minuto più tardi lo stesso Badalassi ci mette lo zampino su un tiro di Bolzonetti e provoca un brivido a Scotti. Il tris al 23′ grazie a Valeriani, ben imbeccato in profondita da Albini, che si punta la porta e con un preciso rasoterra batte l’estremo difensore. Al 25′ ancora Valeriani, dalla distanza, impegna a terra Gentilini. Il poker al 35′ con Buonaventura che triangola con Cicarevic e con un tocco morbido batte Gentilini. Al 41′, al termine di un’azione prolungata sulla trequarti, Buonaventura appoggia indietro per Cicarevic che conclude, il portiere si salva in angolo.