RIMINI-CLASSE 2-0

RIMINI (3-4-1-2): Mignani; Giua, Nanni (1′ st Righini), Gabrielli; Albini, Loiodice, Gasparotto, Dolcini (18′ st Contarini); Cicarevic (1′ st Muccioli); Cecconi, Gacovicaj (33′ st Becchimanzi). A disp.: Landi, Cupioli, Lombardi. All: Mastronicola.

CLASSE (4-3-3): Salvemini (34′ pt Bove) Stoila, Succi, Valenza, Tirelli (14′ st Argelli); De Rose, Fanti (24′ st Babbi), Calandra; Osti (41′ st Caramia), Trovato, Dell’Agata (19′ st Gennari). A disp.: Ricci, Cortesi. All.: Evangelisti.

ARBITRO: Sangiorgi di Imola.

RETI: 5′ e 25′ pt Cecconi

AMMONITO: Muccioli.

NOTE: Spettatori paganti 221. Angoli: 3-6.

Comincia con la vittoria sul Classe il cammino del Rimini nella seconda fase della Coppa Italia di Eccellenza. Dopo soli 5′ i ragazzi di Mastronicola passano. Cicarevic verticalizza alla perfezione per Cecconi che conclude ma centra il palo, l’attaccante si avventa nuovamente sulla sfera e insacca. Al 7′, sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla trequarti, Osti lascia filtrare la palla per Trovato che conclude, Mignani è attento e blocca. Episodio da moviola al 14′. Dolcini mette in mezzo dalla bandierina, Gabrielli incorna di potenza, Salvemini blocca a terra con il concreto dubbio la palla abbia oltrepassato la linea. Il raddoppio arriva al 25′, ancora grazie a Cecconi abile a sfruttare un errato disimpegno di Valenza e a depositare nel sacco. Al 35′ Trovato triangola con Osti e incorna da buona posizione, Mignani non si fa sorprendere e blocca. Al 39′ tiro cross dalla sinistra di Dolcini dalla sinistra, Cecconi in spaccata non inquadra lo specchio della porta. La ripresa si apre con una bella conclusione di Albini dalla distanza, al 6′, palla fuori di poco. Un giro di lancette più tardi Osti ci prova di sinistro da fuori area, Mignani neutralizza con sicurezza. Al 16′ gran punizione di Righini dai venti metri, il pallone si stampa sul palo alla destra di Salvemini. Due minuti dopo Cecconi viene innescato dalle retrovie e conclude fuori di un soffio. Alla mezz’ora ancora Cecconi in evidenza con una bella girata di prima intenzione, palla out di poco. Al 38′ De Rose mette al centro dalla bandierina, il colpo di testa di Valenza sotto misura sfiora il palo. Al 44′ gran sinistro di Calandra dalla lunga distanza, palla sul fondo.