RIMINI-REAL SAN LAZZARO 2-0

RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Giua, Nanni, Brighi; Signorini, Valeriani, Righini (39′ st Gasparotto), Guiebre (28′ st Moretti) ; Cicarevic; Arlotti, Valori (20′ st Ricchiuti) A disp.: Mignani, Mani, Contarini, Carnesecchi. All.: Mastronicola.
REAL SAN LAZZARO (5-3-2): Sammarchi; Minghetti, Giuliani, Canova, De Brasi S. (18′ st Grosso), Tonelli; Tomatis, Magliozzi, Cocchi (39′ st Dondi); Serra, De Brasi D (42′ st Ferrari). A disp.: Maglia, Baldazzi, Degani, Lorenzi. All.: Gelli.
ARBITRO: Rompianesi di Modena.
RETI: 7′ pt Valeriani, 8′ st Cicarevic
AMMONITI: Serra, Minghetti.
NOTE: Spettatori: 2.027 (paganti 217, abbonati 1.810). Angoli 6-4.
Settimo successo in campionato del 2017 per il Rimini che, al “Romeo Neri”, supera anche il San Lazzaro e si mantiene saldamente in vetta alla graduatoria. Mister Mastronicola deve rinunciare in extremis a Buonaventura, costretto al forfait in fase di riscaldamento, al suo posto Valori. La prima emozione dopo nemmeno due giri di lancette quando Righini, dalla bandierina, mette in mezzo teso per Brighi che incorna a lato di un nulla. Al 6′ Valori lascia partire una gran botta dai venti metri, deviata in angolo da un difensore. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina i biancorossi passano grazie a Valeriani che, in acrobazia, mette la sfera alle spalle di Sammarchi. Al 14′ Righini, dalla distanza, impegna Sammarchi. Al quarto d’ora il tentativo di Cicarevic costringe l’estremo difensore a rifugiarsi in angolo. Al 27′ Casanova, su punizione, lascia partire un’insidiosa parabola che chiama Scotti alla prodezza, sulla respinta si avventa Simone De Brasi che coglie l’esterno della rete. Tre giri di lancette più tardi, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, Serra conclude a colpo sicuro, Scotti chiude la saracinesca e salva il risultato. Al 36′ Righini, direttemente dalla bandierina, sfiora l’ incrocio dei pali. Al 41′ Valori ci prova, palla di poco a lato. Si va al riposo sull’1-0. Episodio da moviola al 7′. Righini riceve palla da Cicarevic e appoggia per l’accorrente Valeriani che lascia partire un missile terra-area che colpisce la parte inferiore della traversa e rimbalza a terra, l’arbitro lascia proseguire tra le proteste dei biancorossi che reclamano il gol. Due minuti più tardi il Rimini raddoppia grazie a Cicarevic, che incorna alla perfezione un bel cross di Signorini proveniente dal versante destro. Al 20′ il tecnico biancorosso getta nella mischia Ricchiuti, al 28′ Moretti fa il suo esordio in campionato con la maglia a scacchi. Termina 2-0 per i ragazzi di Mastronicola.