FYA RICCIONE-RIMINI, LA VIGILIA DI MISTER MASTRONICOLA

mister 18-2

“Una gara di campionato che vale oro”. Parole e musica di mister Mastronicola nel presentare la sfida che domani pomeriggio vedrà la capolista Rimini di scena al “Nicoletti”, opposta alla Fya Riccione (fischio d’inizio ore 14.30). “Vista la distanza tra le due città lo si può considerare un derby, differente il discorso a livello di tradizione dato che in campionato non abbiamo incontrato tante volte Riccione. E’ però una partita da affrontare con la massima attenzione e grande concentrazione per non incappare in alcun errore”. Gli stimoli, a dispetto del vantaggio in classifica salito a +11, sono più forti che mai. “Nonostante il margine che abbiamo conquistato non abbiamo ancora fatto nulla. La matematica ci ricorda che il traguardo non è stato ancora raggiunto, questo è già un ottimo motivo per avere grandi motivazioni. Dobbiamo continuare a lavorare sodo, cercando di dare sempre qualcosa in più, sia in allenamento che logicamente durante la gara. Questo è quello che pretendo dai ragazzi”. Il tecnico biancorosso prova a far le carte alla sfida, un match che vedrà il Rimini di fronte a una delle formazioni più in forma del momento. “Sono reduci da tre successi consecutivi, l’ultimo dei quali mercoledì a Meldola, tre gare nelle quali non hanno incassato reti. Sono senza dubbio una squadra in salute, tosta, che contro il Rimini avrà voglia di ben figurare. All’andata vincemmo 3-0 ma la prima mezz’ora per noi non fu per nulla semplice. Anche domani mi aspetto una squadra aggressiva, che cercherà di non farci ragionare e farà di tutto per metterci in difficoltà. La Coppa? All’impegno di mercoledì penseremo da domani sera, prima concentrati sulla Fya Riccione, una sfida di campionato che vale oro”.