IL RIMINI CHIAMA AL “NERI” TUTTE LE SOCIETA’ SPORTIVE DEL TERRITORIO

Domenica sarà una giornata di festa. L’opportunità per rendere il doveroso tributo ai protagonisti di una cavalcata straordinaria culminata, sul campo del Corticella, con la promozione del Rimini in Serie D. Sarà poi l’occasione per omaggiare capitan Adrian Ricchiuti, che proprio la scorsa domenica ha eguagliato il record di 339 presenze in campionato con la maglia a scacchi detenuto dal compianto Gianfranco Sarti.

Quale migliore circostanza per celebrare tutti insieme questi due eventi, colorando il più possibile di passione e di biancorosso il “Romeo Neri”? Non a caso, come già annunciato, si è scelto di dare la possibilità di accedere allo stadio, e in tutti i settori, al costo simbolico di  € 1 (per i ragazzi sotto i 14 anni l’ingresso sarà gratuito, ad eccezione della Tribuna Centrale, previa la presentazione del tagliando da ritirare al botteghino. I possessori dell’abbonamento potranno accedere regolarmente all’impianto con la propria tessera stagionale).

Quella di domenica, inoltre, sarebbe auspicabile fosse la festa di tutto lo sport riminese. Per tale motivo, con l’intento di perseguire una collaborazione tra le varie società finalizzata a promuoverne in misura crescente l’attività, il Rimini F. C. invita tutte le realtà sportive del territorio (atleti, dirigenti e famiglie) al “Neri” per partecipare a una domenica di festa. Una giornata da vivere tutti assieme, all’insegna della passione per i colori biancorossi e dei valori dello sport.