GRANAMICA-RIMINI 1-3

GRANAMICA (4-2-3-1): Brovarsky; Garetto, Puggioli, Mazzoni, Alberti (38′ st Atti); Pappalardo, Cipriano M., Cicerchia (19′ st Zambon) Mezzetti (14′ st Nannetti) Semprini; Girotti. All.: Bertocchi, Colle, Cipriano D., Morona. All.: Mazzoni.
RIMINI (3-4-1-2): Scotti; Giua, Brighi, Carnesecchi; Fabbri (30′ st Ricchiuti), Bacchiocchi, Righini, Guiebre; Cicarevic; Buonaventura (19′ st Valori), Arlotti (39′ st Albini). A disp.: Mignani, Nanni, Gasparotto, Mani, Ricchiuti. All.: Mastronicola.
ARBITRO: Zammarchi di Cesena.
RETI: 17′ pt Buonaventura, 13′ st Giua, 32′ st Valori, 44′ st Nannetti.
AMMONITI: Brighi, Semprini.
NOTE: spettatori 250 circa. Angoli 3-4.

Successo consecutivo in campionato numero 17 per i ragazzi di mister Mastronicola che espugnano la tana del Granamica e proseguono la propria marcia verso il traguardo dei 100 punti in classifica. Il primo sussulto al 7′ quando Cicarevic pesca Fabbri in area, l’esterno biancorosso conclude ma non trova il bersaglio. Al 14′ bel numero di Fabbri sull’out destro e cross al centro, né Buonaventura né Cicarevic riescno però ad agganciare la sfera. Pochi istanti più tardi ci prova Bacchiocchi dalla distanza, palla di poco sul fondo. È il preludio al gol che arriva al 17′. Imperioso inserimento di Guiebre sulla sinistra, assist al bacio per Buonaventura che, da ottima posizione, non sbaglia. È il 25° centro stagionale in campionato per il bomber biancorosso. Alla mezz’ora Girotti penetra in area, entra a contatto con Brighi e finisce a terra, l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Girotti si fa ipnotizzare da Scotti e calcia alle stelle. Prima dell’intervallo Buonaventura assiste Arlotti che conclude in rovesciata, il portiere è attento e blocca. Si va al riposo con il Rimini avanti 1-0. La ripresa si apre, al 3′, con una bella occasione per i felsinei. Cicerchia scende di gran carriera sulla fascia sinistra e crossa al centro per Girotti, gran girata di testa del numero nove che impegna severamente Scotti. Al 13′ i biancorossi raddoppiano grazie a Giua che, di testa, incorna nel sacco un corner battuto teso da Righini. Al 27′ Righini batte una punizione da posizione defilata, palla di poco alta sopra la traversa. Due minuti più tardi Cicarevic allarga per l’inserimento di Fabbri la cui conclusione termina sull’esterno della rete. Al 32′ il tris porta la firma di Valori che riceve palla, dopo una bella finta del neo entrato Ricchiuti, e con un preciso diagonale batte il portiere. Al 34′ Semprini, su calcio piazzato, scheggia la parte superiore della traversa. Al 37′ Brovarsky liscia il rinvio, poi recupera in extremis impedendo a Valori di realizzare la sua personale doppietta. Al 44′ il Granamica accorcia le distanze grazie a Nannetti che raccoglie una respinta della difesa biancorossa e, dai venti metri, batte Scotti con un rasoterra a fil di palo. Termina 3-1 per i ragazzi di mister Mastronicola.