RIMINI-S. AGOSTINO 2-0

RIMINI (3-4-2-1): Mignani; Brighi, Nanni, Carnesecchi; Fabbri (31′ st Moretti), Bacchiocchi, Contarini (20′ st Gasparotto), Guiebre; Ricchiuti (10′ st Arlotti), Cicarevic; Buonaventura. A disp.: Scotti, Buda, Giua, Mani. All.: Mastronicola.

S. AGOSTINO (4-2-3-1): Moretti; Di Natale, Skabar, Pallara, Ambrosini; Lodi (20′ st Protti), Iazzetta; Lenzi, Giuriola, Berto (26′ st Meringhi); Gilli (31′ st Bevilacqua). A disp.: Bolognesi, Fallavena, Bottoni, Bevilacqua, Ganzaroli. All.: Ghedini.

ARBITRO: Sangiorgi di Imola.

RETI: 23′ e 26′ st Buonaventura.

AMMONITI: Ambrosini, Gasparotto, Meringhi, Iazzetta.

NOTE: Spettatori (abbonati 1.810, paganti 186). Angoli: 3-4.

Grazie a una doppietta di Buonaventura, nel secondo tempo, il Rimini supera anche il S. Agostino e vendica il ko rimediato all’andata sul campo dei ferraresi.

Al 3′ capitan Ricchiuti serve in profondità Buonaventura, il bomber conclude ma non trova il bersaglio. Quattro minuti più tardi Berto ci prova dalla distanza, Mignani blocca senza problemi. Al 26′ Guriola serve Lodi che controlla e, dai venti metri, ci prova di destro, l’estremo difensore biancorosso arpiona la sfera. Al 36′ Buonaventura, dall’out sinistro, innesca Guiebre che lascia partire una conclusione insidiosa, Moretti si oppone con efficacia. Si va al riposo sullo 0-0. Avvio di ripresa scoppiettante. Dopo un solo giro di lancette Guiebre cade in area dopo una sospetta spinta di Skabar, la signora Sangiorgi di Imola lascia correre. Al 7′ Cicarevic prova la conclusione a giro, la palla centra il palo, sul tentativo di tap-in di Fabbri un difensore mette in corner. Al 13′ gran numero di Arlotti che si libera di un paio di avversari e lascia partire un gran sinistro, Moretti neutralizza. Al 23′ i ragazzi di mister Mastronicola passano. Cicarevic pesca Buonaventura che con una precisa conclusione non lascia scampo a Moretti. Tre giri di lancette più tardi il raddoppio, ancora con Buonaventura che riceve palla in area e con un tocco morbido supera il portiere. Allo scadere punizione di Giuriola che scavalca la barriera, Mignani vola e mantiene inviolata la porta biancorossa. Al “Neri” finisce 2-0 per i ragazzi di mister Mastronicola.