SUPERCOPPA, LA VIGILIA DI MISTER MASTRONICOLA

mister 12-5

Ultimo impegno della stagione per il Rimini che domani, alle ore 16.30 allo stadio “Barbieri” di Anzola Emilia, contenderà alla Vigor Carpaneto la Supercoppa di Eccellenza. Così mister Mastronicola alla vigilia del match. “Siamo all’ultima fatica prima delle meritate vacanze, prima però c’è un trofeo da vincere. Ci proveremo perché è giusto onorare l’impegno e perché portarlo a casa ci consentirebbe di chiudere totalmente in bellezza questa annata”. Come di consueto il tecnico biancorosso è più che concentrato. “Ho studiato qualcosa dei nostri avversari ma più che altro ho guardato in casa mia, cercando di fare arrivare i ragazzi all’appuntamento nelle migliori condizioni, fisiche e mentali, possibili. Tornando ai nostri avversari hanno un attaccante che ha fatto 26 reti, dunque da tenere in grande considerazione. Ma è tutto il Carpaneto da non sottovalutare, come noi hanno vinto il campionato e dunque sono una squadra tosta a prescindere”. Portare a casa la Supercoppa per il Rimini vorrebbe dire conquistare il “triplete” e laurearsi prima formazione emiliano-romagnola della categoria. “Sicuramente sarebbe una bella e ulteriore soddisfazione, dopo aver faticato tanto per vincere la Coppa e in seguito il campionato. Noi giochiamo sempre per portare a casa il massimo, per vincere, come dimostrato durante tutta la stagione. Avversario permettendo, proveremo a farlo anche domani”.