RICCHIUTI PREMIATO IN RESIDENZA COMUNALE

premiazione ricchiuti

Eroe biancorosso, di qui all’eternità passando per la leggenda”. Questa la chiosa della dedica incisa sulla targa che, questa mattina in residenza comunale, a nome della città e degli sportivi riminesi l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini ha consegnato ad Adrian Ricchiuti, recordman biancorosso di tutti i tempi con 344 presenze in campionato, 71 gol realizzati e 4 promozioni in 4 categorie differenti con la maglia a scacchi. Alla cerimonia è intervenuta anche una delegazione del Rimini F. C. composta dal presidente Sergio Santarini, dall’amministratore unico Tiziano Fabbri e dal diesse Pietro Tamai. In rappresentanza della squadra erano presenti Francesco Scotti e Alex Buonaventura. “Sono orgoglioso perché significa che ho lasciato un buon ricordo e la gente mi apprezza per quello che ho fatto – ha affermato Adrian Ricchiuti -. Amo il calcio e in particolare sono felice di aver fatto qualcosa per Rimini, una città che mi vuole bene e mi ha adottato”. Il neo team manager biancorosso ha poi parlato del suo nuovo incarico. “Sono contento perché la società, mister Muccioli e tutto lo staff mi stanno coinvolgendo. E’ per me una nuova esperienza e magari commetterò qualche errore, spero di svolgere il mio compito nel miglior modo possibile, come sempre darò il massimo”. Tra i presenti anche la signora Lelia Bellavista, moglie dell’indimenticabile patron biancorosso Vincenzo.