Tankou Albert

DELEGATO ALLA SICUREZZA

Tankou Albert
sicurezzaincitta@gmail.com
3914975074

La direzione e il controllo dell’attività di stewarding è affidata,
secondo quanto previsto dall’art. 2 del decreto ministeriale 8 agosto
2007, al Delegato per la sicurezza, cui sono demandate anche le
funzioni di cui all’articolo 19 e seguenti del decreto ministeriale 18
marzo 1996 nonché quanto previsto dall’art. 2 e dall’art. 5 del decreto
ministeriale 8 agosto 2007.

Il delegato svolge, dunque, un ruolo focale delle attività di
gestione della manifestazione calcistica. Lo stesso avrà cura in
particolare di:

a. predisporre, almeno tre giorni prima della gara e comunque in
tempo utile per la riunione del GOS, una scheda propedeutica alla
definizione del piano operativo (POS) da condividere
preventivamente con i componenti del GOS che –
dal punto di vista del Delegato – introduca lo scenario atteso per la partita17,
rappresentando cioè:

le modalità di vendita dei biglietti (e le tipologie di biglietti/tessere usate);
le informazioni sugli spettatori attesi;
Le eventuali misure organizzative individuate in sede di
Osservatorio o CASMS per la partecipazione alla trasferta della
tifoseria ospite; le postazioni individuate per l’impiego degli steward ed i dettagli
della/e società da cui attingerà il personale;
il ruolo degli eventuali steward della squadra ospite nell’ambito del POS;
eventi contemporanei in programma nei pressi dell’impianto, di
conoscenza del Delegato, che potrebbero influire sulla gara;
criticità intervenute sull’impianto sportivo, di conoscenza del delegato;
eventuale rivalità sportiva tra le tifoserie coinvolte e valore sportivo dell’evento;
eventuali eventi promozionali che potrebbero condizionare la
gara o che potrebbero prevedere la presenza, in zone
solitamente interdette al pubblico, di persone interessate dall’evento pubblicitario;
eventuali eventi a promozione del fair play ovvero attività extra
sportive contemporanee alla gara; ogni altra criticità e/o situazione considerata di interesse per l’evento e la sua gestione;

b. mantenere un costante scambio informativo con il Delegato alla
sicurezza della società ospitata al fine di veicolare le informazioni
relative a: numero di tifosi attesi, loro esatta collocazione nello
stadio, conoscenza del Regolamento d’uso dell’impianto;

c. consegnare al Coordinatore del G.O.S. (almeno 3 giorni prima della
gara) il Piano operativo degli steward anche per le eventuali
esigenze della Procura Federale;

d. tenere opportuna nota degli eventuali casi di criticità registrati nelle
partite precedenti;

e. partecipare alla riunione con l’arbitro, il Dirigente del servizio di
ordine pubblico, i rappresentanti della Lega, della Procura Federale
e delle due società sportive, che si tiene di norma un’ora prima
dell’incontro;